ARGENTINA – NIGERIA

CALCIO

ARGENTINA – NIGERIA

Alcuni mesi fa, ospite da Maurizio Costanzo, il Pibe de Oro dichiarò di essersi disintossicato da almeno tre anni da qualsiasi tipo di sostanza. A vederlo proprio non sembrava. Certo che, dopo ieri sera, se questi sono gli effetti sarebbe meglio, per la Mano de Dios, ricominciare a tirare la bamba in pieno stile Scarface Tony Montana, come faceva ai vecchi tempi al Vomero accompagnato dalla sua corte dei miracoli composta da alticci gagà scrocconi e qualche puttana attempata. Comunque sia, Diego regala spettacolo, di sicuro molto di più dell’Argentina contro la Nigeria. Il fatto è che nonostante la totale anarchia in campo, l’assenza di una parvenza di allenatore in panchina, la condizione fisica approssimativa e uno stato mentale complessivo non invidiabile, l’Albiceleste ha serie possibilità di arrivare fino in fondo e di vincere il Mundial, perchè così è scritto nel grande libro degli eroi del calcio, di solito vergato con il sangue dalle imprese della Squadra, ora rappresentata in Russia dai depressi ragazzi del fittizio mister Sampaoli, che se non esistesse Gabibbo Ventura sarebbe il peggior Cittì della storia dell’arte pedatoria moderna. Arriva la Francia, staremo a vedere, intanto oggi si tifa Corea, così, tanto per.

Facebook Comments