MISSION: IMPOSSIBLE- FALLOUT

CINEMA

 

 

Non ricordo nemmeno a che numero siamo arrivati delle missioni impossibili targate Tom Cruise e compagnia cantante, però, lo ammetto, la cosa non ha stufato per niente. Intanto, fin dal primo episodio, si mettono da parte le cazzate puntando tutto sul ritmo, che non è solo vivace, veloce, no, è anche sincopato, parte con la lancia in resta per lasciare chi guarda in totale fibrillazione, è adrenalina pura girata in maniera perfetta. Fallout è forse anche migliore degli altri, è ancora più curato nei dettagli e lascia più spazio al conversare ironico e alle battute umoristiche per lasciare un po’ di fiato al pubblico. Prodotto dal grande J.J. Abrams, scritto e diretto dall’ottimo Cristopher McQuarrie, già sceneggiatore de I Soliti Sospetti, Mission Impossible scorre via per due ore e venti liscio come l’olio, bravissimo Cruise che in queste parti regala sempre il meglio di se ma una nota di merito va alla performance della giovane attrice inglese Vanessa Kirby, che riesce ad affascinare in un ruolo marginale senza strafare semplicemente recitando, che non è assolutamente cosa da poco. Insomma, a settembre si ritorna al cinema, viste le temperature quasi autunnali, e non sbaglio se mi sento di consigliare questo film, tanto per staccare la spina dalle seccature quotidiane e prendersi un paio d’ore di vacanza dal resto del mondo.

 

 

 

Facebook Comments