SPIDER-MAN – UN NUOVO UNIVERSO

CINEMA

Spider-man – Un Nuovo Universo

Non sono un grande fruitore di film d’animazione, lo ammetto, anche se sono, da sempre, un grande appassionato. Di solito li aspetto alla televisione o sulle grandi piattaforme di distribuzione online. L’Uomo Ragno però è un’altra storia, animava i miei sogni da bambino fin dai tempi di “ Supergulp ”, era il classico eroe battutista e alla mano, uno di quelli che se per caso lo incontri per strada ti batte cinque o ti molla una pacca sulla spalla. Oltretutto Peter Parker lavorava nella redazione di un giornale da urlo, prendeva le cose con filosofia ed era cresciuto senza genitori. Comunque sia di Spider-man ne sono passati sotto i ponti, disegnati o in carne e ossa, sostenuti da grandi effetti speciali o con la tutina nera, tutti però con lo stesso background in comune, con la stessa vicenda da raccontare. ” Un Nuovo Universo “, invece, spazia dentro universi paralleli e chiama alla lotta personaggi diversi con stili diversi. I disegni sono innovativi, certo, ma richiamano alla memoria antichi capolavori passati, come ad esempio il disegno di Joe Simon negli anni trenta e quaranta, che tratteggiava gli antagonisti in maniera affascinante. Questo Spider-man scorre via veloce, senza pause, con grande ritmo e un’ottima colonna sonora, va bene un po’ per tutti, piccoli e grandi, anche se, come spesso accade per le creature di Stan Lee, presente in un cameo all’interno della pellicola, non mancano scene violente e spesso truculente. Un ottimo lavoro quindi,che premia i registi Bob Persichetti, Peter Ramsey e Rodeny Rothman, gli sceneggiatori Phil Lord e Christopher Miller e la Marvel Entertainment, che assieme a Columbia e Sony ha messo in cantiere e distribuito quest’opera fresca vincitrice del Golden Globe 2019. Non perdetevelo.

Facebook Comments