IL GRINTA (2010)

NETFLIX e INFINITY

Il Grinta (2010)

Tra le tante novità Netflix di fine estate ci fa piacere parlare del remake di uno dei migliori film western di sempre, nonché Oscar migliore interpretazione in assoluto di John Wayne, Il Grinta, per la regia di Henry Hathaway, quello di Niagara e di Rommel La Volpe del Deserto, rifatto per filo e per segno dai celeberrimi fratelli Coen. Ci sono alcune differenze tra i due film, Joel ha più volte dichiarato di essersi attenuto di più al romanzo, più ironico ma anche più violento e crudo del lavoro del 1969. Io sono sempre stato affezionato allo sceriffo Rooster Cogburn portato sullo scherno da Wayne,  che ne tratteggia i modi in maniera sublime fino all’assalto finale “ solo contro tutti” con le redini in bocca e il cavallo lanciato al galoppo, scena celeberrima entrata nella storia del cinema, però la scelta di Jeff Bridges non è stata casuale, non ci poteva essere infatti attore migliore per provare a ripetere le gesta del primo Grinta. Bridges tiene botta meravigliosamente e avrebbe dovuto essere premiato anche lui con la statuetta per il migliore attore protagonista, andata invece a Colin Firth per Il discorso del Re, e tutto sommato non sarebbe stato uno scandalo regalarla a un attore e a un professionista che ha marchiato Hollywood con performance da urlo. Non è andata così, non importa, perché comunque sia la pellicola dei Coen non è affatto male, curata in ogni aspetto, ben recitata e sostenuta da una fotografia notevole. Tra i produttori anche Steven Spielberg, che è uno con un certo fiuto, quindi fossi in voi io un occhio lo butterei.

 

 

 

 

Facebook Comments