MANCHESTER BY THE SEA

NETFLIX e INFINITY

MANCHESTER BY THE SEA

Appena uscito su Infinity, questo piccolo capolavoro firmato da Kenneth Lonergan rapisce il cuore e prende l’anima. Lo fa piano, come tutti i film di gran classe, dove non c’è assolutamente niente fuori posto, dalla strepitosa regia, alla fotografia dipinta sullo schermo, fino ad arrivare alla magnifica esibizione attoriale di Casey Affleck.

Una storia tragica che ha come sfondo la bellezza inquietante e misteriosa della regione che gravita attorno a Boston, con il suo mare, la sua indole lavorativa e il suo approccio europeo. Lee è un uomo che ha sofferto, ha visto morire i suoi tre figli piccoli e si sente responsabile per questo, anche se non gli viene mossa alcuna accusa.

La moglie, che lui amava alla follia, lo lascia, e si ritrova a vivere da solo in uno scantinato facendo lavori umili senza nessuna prospettiva. La verità è che si ritrova in una condizione di depressione post-traumatica e ha perso interesse per tutto. Molto legato al fratello e al nipote, deve rientrare al paese proprio per la morte del primo e per occuparsi del secondo.

Combatte contro i fantasmi del passato recente ma le difficoltà che si ritrova ad affrontare diventano insopportabili. Riesce comunque ad instaurare un buon rapporto con il giovane nipote, ragazzo molto popolare tra i suoi coetanei e dal carattere forte, che cercherà di riportare lo zio nella città natia. Un film duro, che non fa sconti a nessuno, commentato da una colonna sonora che sottolinea le umane fragilità e caratterizza ancora meglio lo splendido lavoro di Lonergan.

Molto atteso da chi se l’era perso al cinema, non delude affatto le aspettative, anzi, colpisce ancora di più raccontando di una rinnovata speranza che si fa largo in mezzo al dolore e alla sofferenza.

Un film da vedere assolutamente.

Facebook Comments