MARIE KONDO, LA GURU DEL RIORDINO!

NETFLIX e INFINITY

TIDYING UP WITH MARIE KONDO

Non conoscevo affatto, prima che Netflix distribuisse il documentario Tidying Up With Marie Kondo, l’esistenza di Marie la guru, lo ammetto. Eppure era famosissima anche qui in Italia, per un motivo semplice e comprensibile, piega le magliette, le ringrazia e le ripone verticalmente nei cassetti, tutto questo sorridendo amabilmente come solo i giapponesi sanno fare. Tidying Up With Marie Kondo è composto da otto puntate in cui la simpatica e affettuosa scrittrice giapponese si presenta alla porta di alcune famiglie americane che in casa gestiscono un disordine al limite del delirio e del trattamento sanitario obbligatorio. Accompagnata da una divertita e gentile interprete, Marie impone subito le sue regole ferree ai casinisti di turno, quindi si comincia con una visita camera per camera che sembra una perquisizione dell’ASL, poi si procede con un saluto alla moquette nella tipica posizione di preghiera nipponica assieme a tutto il nucleo famigliare che un po’ se la ride, ma solo per un po’, perché quando Marie decide di metterli tutti al lavoro accatastando maglie e libri come se qualcuno dovesse dare luogo a un rogo medievale, nessuno ha più voglia di divertirsi. Abbastanza inspiegabilmente però, la cura feng shui pare funzionare, riportando nell’abitazione scelta per il riordino nuova pace e serenità. All’ inizio sembra un po’ una stronzata, tra un sibilante urlo sorpreso della maga della piega e una lezione sull’uso delle scatole di scarpe, ma poi, un po’ alla volta, ci si fa prendere la mano, come durante una pubblicità in loop dei coltelli che tagliano scarpe e mattoni. Guardatelo, imparerete un paio di cose che potranno tornarvi utili tra un sorriso e una botta di gin tonic, bevanda indispensabile per una visione ottimale.  

Facebook Comments