A CACCIA CON PAPA’

NETFLIX e INFINITY

A CACCIA CON PAPA’

A caccia con papà è il pessimo titolo italiano di un buon film di Jody Hill, The Legacy of a Whitetail Deer Hunter. Distribuito da Netflix e interpretato da Josh Brolin, questo lavoro piuttosto divertente e simpatico analizza i difficili rapporti tra un padre divorziato (cacciatore sfegatato) e un figlio dodicenne in cerca di una figura maschile che possa guidarlo nel cammino verso l’età adulta. Non si tratta solo di una commedia, che probabilmente è stata girata senza troppe ambizioni ma che alla fine dimostra di non essere un prodotto da serie B, ma anche di un’indagine sui mali delle famiglie americane, come l’alcolismo e la superficialità nel mantenimento dei legami parentali sacrificati spesso sull’altare del lavoro. Un papà forse troppo narcisista e assente, cerca quindi di recuperare la fiducia e la stima del figlio minata, ingiustamente c’è da dire, dal nuovo compagno della madre, che cerca in tutti i modi di sostituire l’ingombrante presenza maschile precedente a suon di regali e piccoli ricatti ideati assieme alla mamma. Tutto si svolge durante una battuta di caccia al cervo, tra momenti di esilarante divertimento e altri che assumono toni quasi drammatici. Brolin è molto bravo, anche se, per qualche motivo, sembra interpretare più che altro se stesso. La fotografia descrive in maniera quasi perfetta la natura boschiva americana, quella di un tranquillo weekend di paura, tanto per capirci, portando alla luce scorci bucolici assolutamente magnifici. A caccia con papà quindi non delude affatto le attese, anzi, si fa guardare piacevolmente, e non è destinato solamente alle famiglie, nonostante fosse probabilmente destinato a quel mercato, ma a un pubblico sicuramente più vasto. Dategli un’occhiata.

Facebook Comments