LOST IN SPACE

NETFLIX e INFINITY

 LOST IN SPACE

Serie griffata Netflix remake dell’epopea spaziale della famiglia Robinson uscita nel 1965, Lost in Space è stato anche un film di discreto successo con un grandissimo Gary Oldman nei panni del Dottor Smith, che nella versione 2018 diventa una donna viscida e priva di scrupoli.

Per il resto cambia la trama e cambiano i personaggi di contorno in questo progetto firmato da Matt Sazama e Burk Sharpless, che su queste pagine avevamo già visto in forma un po’ meno splendida alle prese con Gods of Egypt.

Qui le cose sono messe giù in modo diverso, il quadro d’insieme è curato nei minimi dettagli, dalla regia, alla fotografia, alle musiche originali del compositore americano Christopher Lennertz, tutto fila via bene dall’inizio alla fine di una stagione pilota propedeutica a una serie di altre puntante sul vagabondare dei Robinson, audaci colonizzatori super fighi e dotati di intelligenza estrema, che si trovano ad affrontare quotidiani stati di emergenza e problematiche letali per chiunque altro con nonchalance e grinta da supereroi.

Il piccolo Will, che assieme al cangiante e umorale amico Robot è un po’ il protagonista principale delle peripezie dell’allegra famigliola fantascientifica, ne combina più di Bertoldo riuscendo comunque sempre a salvare la baracca e i relativi burattini.

Papà e mamma sono due teste diverse alle prese con una crisi matrimoniale che potrebbe apparire irreversibile ma che, invece, troverà nuovi stimoli nel ménage extraterrestre e nelle sue relative incombenze.

Le altre due sorelle, geniali scienziate in fieri controcoglionate e massicce, alternano grandi numeri cerebrali a slanci ormonali verso un paio di bonazzi che si aggirano pronti al cazzeggio o al gesto eroico sul pianeta sconosciuto sul quale naufragano assieme all’astronave Jupiter.

Comunque sia, un’ottima serie, sia a livello tecnico che squisitamente narrativo, che cattura fin da subito l’attenzione dello spettatore per non lasciarlo andare via più. Buttatevi.

 

Facebook Comments