PACIFIC RIM- LA RIVOLTA

NETFLIX e INFINITY

PACIFIC RIM – LA RIVOLTA

Non sempre è raccomandabile andare al cinema e scegliere un film avventuroso o d’azione così tanto per, specialmente a scatola chiusa, non conoscendo il cast o il regista, ad esempio, c’è sempre la possibilità di prendere delle topiche pazzesche. Pacific Rim – La Rivolta – sequel del 2018 del fortunato Pacific Rim del grande Guillermo del Toro, è stato diretto dall’esordiente Steven S. DeKnight, al suo primo lavoro registico dopo essersi espresso artisticamente come sceneggiatore di serie televisive. In questo caso, invece, il risultato finale è assolutamente soddisfacente. Infatti il film gode di un buon ritmo, dura quel che serve, è ben recitato e gli effetti speciali sono ad alto livello. Infinity lo sta proponendo tra le novità del mese di gennaio, è già in testa nel trending della piattaforma e penso proprio che non si tratti di un caso. DeKnight ha stoffa da vendere, scrive un racconto e lo fa girare per bene, non trascende mai nel grottesco o nel banale, segna il sentiero a un probabile terzo film della saga con maestria, a tratti è perfino divertente. Peraltro succedere a del Toro non è cosa semplice, eppure il confronto, in questo caso, regge alla grande. Questo significa che, nel grande circo della celluloide, esiste ancora del talento puro da scovare e mostrare al grande pubblico, e non è mai troppo tardi, visto che DeKnight tra pochi mesi compirà 55 anni. Lo attendiamo a una nuova prova, che ne consacri definitivamente il talento, una conferma della quale anche il pubblico ha bisogno per poter dire, in coda davanti alla biglietteria, che il nome DeKnight è garanzia di un prodotto d’alto livello. Sarà lui a dirigere il numero 3? A questo punto ce lo auguriamo un po’ tutti.

Facebook Comments