THE BIG BANG THEORY

NETFLIX e INFINITY

Chuck Lorre ha il cervello che produce continuamente centinaia di idee, difficilmente sbaglia un colpo, certo, però una serie come The Big Bang Theory rimarrà per sempre nella vita di chiunque ha avuto la fortuna di sbatterci contro, vuoi per caso, vuoi perché consigliato da qualcuno. Chi più, chi meno, tutti ci siamo identificati nei personaggi che hanno animato questo divertentissimo telefilm americano, chi si rispecchia nelle manie e nei tic di Sheldon, o nei tiramenti di Howard, o nelle crisi esistenziali di Leonard o nei momenti no di Raji. Io, a volte, anche in tutti e quattro. Si tratta di un lavoro comico, certo, però lo ammetto, a volte mi sono persino commosso, perché prima di tutto stiamo parlando della storia di una grande amicizia, che ci ha tenuto compagnia per undici anni, che ci ha fatto crescere assieme ai loro amori, alle loro difficoltà, alle loro serate casalinghe a base di cibo etnico e giochi di ruolo. Chi non ha pianto quando Sheldon ha detto ti amo per la prima volta ad Amy? O non lo ha fatto durante il loro matrimonio? Chi non ha tifato per Leonard alle prese con la bella Penny, che pareva irraggiungibile e che invece alla fine ha deciso di rimanergli accanto per sempre? La notizia della conclusione della serie è stata difficile da accettare per gli affezionati, anche perché, molto probabilmente, c’è ancora qualche discorso da approfondire, qualche avventura da vivere, per questo tutti speriamo che ci sia un ripensamento al più presto, per sapere che piega avrà preso il menage tra i due novelli sposi e se, alla fine, Raji riuscirà a trovare l’anima gemella. Undici anni, dicevo, sono tanti, e alla fine ti affezioni e un po’ di stai male, ma puoi sempre andare su Infinity e riguardarti tutte le puntate che vuoi, o provare a capire il genio principe del gruppo dando un’occhiata a The Young Sheldon. Ecco, c’è un lato positivo, divertiamoci ancora con loro per un po’, non si sa mai, il buon Chuck Lorre, come ho detto all’inizio, ha una mente che lavora a tempo pieno.

Facebook Comments