ARGENTINA – CROAZIA

CALCIO VARIE ED EVENTUALI

Argentina- Croazia

Sono cose della vita, direbbe Ramazzingher, vanno prese un po’ così; anche in Argentina devono avere un Presidente della Federazione fuori come un basculante azero, perchè non so voi, ma io non mi spiego come si possa mettere Messi, Aguero, Higuain, Dybala, nelle mani di uno che sembra un puttaniere pappone in overdose da caffeina come Sampaoli.

Questo non è a posto, si vede. Lasciamo stare il dressing style che, per l’amor di dio,ognuno è libero di apparire come cazzo vuole, nel suo caso un ercolino sessantenne glabro e tatuato pronto per fare il guardone ansimante ai giardinetti, ma se prendi tre pere da gente di Valun e Parenzo vuol dire che sei più scarso di Conte al governo. Se metti in campo giocatori penosi e lasci in panca Di Maria, il figlio del Pipa o Paolino, vuol dire che di calcio non capisci un’acca e devi essere mandato a scopare il mare assieme al Gabibbo.

Detto questo, secondo me l’Albiceleste non esce, a meno di un numero da circo croato inteso a buttarli fuori, che spiegherebbe come mai Modric e compagnia bella non vincano mai nulla alla fine, zero etica. Complimenti a Martin Castrogiovanni, che in una trasmissione televisiva chiosa in maniera sibillina ” Beh, voi dell’Italia invece cosa avete fatto ai mondiali? “.

Tutto bene, se non fosse che il coglione in questione è il capitano degli azzurri di rugby. Lasciatelo a fare la reclame dei materassi ancora un paio di volte e poi rimandatelo a giocare gratis con i Pumas nella pampa, sereno.

 

 

Facebook Comments