LA SERA

VARIE ED EVENTUALI

La tapparella grigia e leggermente impolverata non si abbassa del tutto, il vento filtra e fuori piove piano, l’acqua ci mette un po’ più di tempo a raggiungere l’asfalto, come se fosse stanca, come se non fosse pioggia, la luce è pallida, viene meno a scatti fino a scomparire, non c’è tristezza né malinconia, rimane solo l’inadeguatezza, la solitudine, il desiderio strozzato di afferrare quel che rimane di un corpo nudo e spiccare il volo, alla ricerca di quello che ancora non hai trovato, di quello che non sei diventato, di un soffio sul viso bagnato dal temporale, quando anche i tuoni non si fanno sentire, e si mescolano all’indifferenza.

Facebook Comments